Formazione del personale scolastico per la transizione digitale (D.M. 66/2023)

L'innovazione e il progresso sono al centro della recente pubblicazione delle linee guida del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), che si focalizza sulla formazione del personale scolastico per la transizione digitale. Questa iniziativa, delineata nel D.M. 66/2023, rappresenta un importante passo avanti verso l'integrazione della didattica digitale nel sistema educativo italiano.

Tipologie di Attività di Formazione e Ambiti Tematici nel PNRR

Le istruzioni operative del PNRR delineano tre tipologie principali di attività formative per la transizione digitale del personale scolastico:

  1. Percorsi di Formazione sulla Transizione Digitale: Corsi erogati in presenza, online o in modalità ibrida, conformi ai quadri di riferimento europei DigCompEdu e DigComp 2.2. Questi percorsi possono essere articolati in moduli o come cicli di seminari.
  2. Laboratori di Formazione sul Campo: Incontri di tutoraggio, coaching, mentoring, supervisione, e affiancamento all'utilizzo delle tecnologie didattiche in contesti reali o simulati. Gli incontri si svolgono in presenza, mirati a gruppi piccoli per offrire un affiancamento pratico e mirato.
  3. Comunità di Pratiche per l'Apprendimento: Gruppi formati da formatori e tutor interni anche integrato da esperti esterni, volti a promuovere la ricerca, la condivisione e lo sviluppo di contenuti didattici digitali, strategie e metodologie innovative di transizione digitale.

Gli ambiti tematici dei percorsi formativi saranno correlati fabbisogni dello specifico contesto scolastico, a titolo esemplificativo e non esaustivo vengono riportati i seguenti ambiti di esempio:

  • gestione didattica e tecnica degli ambienti di apprendimento innovativi e dei relativi strumenti tecnologici e all’insegnamento delle competenze specialistiche per la formazione alle professioni digitali del futuro;
  • aggiornamento del curricolo scolastico per il potenziamento delle competenze digitali;
  • metodologie didattiche innovative per l’insegnamento e l’apprendimento, connesse con l’utilizzo delle nuove tecnologie;
  • pratiche innovative di verifica e valutazione degli apprendimenti anche con l’utilizzo delle tecnologie digitali;
  • didattica e insegnamento dell’informatica, del pensiero computazionale e del coding, dell’intelligenza artificiale e della robotica, a partire dalla scuola dell’infanzia

ESTRATTO Delibera N.1 del 29 gennaio 24

ACCORDO DI CONCESSIONE prot.3179 del 06_03_24

DECRETO ASSUNZIONE IN BILANCIO_PNRR_DM 66_ prot.3214 del 06_03_24

DECRETO ASSUNZIONE INCARICO RUP prot.3216 del 06_03_24

DICHIARAZIONE ASSENZA INCOMPATIBILITA RUP prot.3231 del 06_03_24

DISSEMINAZIONE INIZIALE_PNRR_DM 66 prot. 3232 del 06_03_24